Grazie Dottore, Again!

In Italia sempre più genitori decidono di non vaccinare i propri figli. Di conseguenza, cinquemila italiani hanno contratto il morbillo nell’ultimo anno. Il RIVM mette in guardia i genitori olandesi di bambini molto piccoli che decidono di andare in vacanza in Italia. Nei casi di stretto contatto con la popolazione locale, come far visita nelle case della gente, la vaccinazione preventiva può essere presa in considerazione per i bambini di età compresa tra i sei e i quattordici mesi.

L’epidemia di morbillo è la diretta conseguenza del fatto che il movimento anti-vaccinista in Italia sta raccogliendo sempre più sostenitori. I genitori sono preoccupati per gli effetti collaterali delle vaccinazioni, o sottovalutano quanto pericolose possano essere le malattie. Anche il nuovo governo italiano è scettico nei confronti della vaccinazione. Il Ministro dell’Interno e Vice Primo Ministro Matteo Salvini ha recentemente definito dieci vaccinazioni “troppe e troppo dannose”.

‘Voglio impedire agli altri di provare ciò che ho vissuto’

Una delle malattie che si possono prevenire con la vaccinazione è la meningite. Antonella Salimbene ha perso la figlia di 11 anni Azzurra per questa malattia quattro anni fa. Ancora oggi si sente in colpa dopo che, su consiglio del GP, ha scelto di saltare queste vaccinazioni. Ora fa campagne sui social per persuadere altri genitori a vaccinare i propri figli. “Voglio impedire ad altri genitori di dover passare attraverso quello che ho passato. La mia Azzurra è morta nel giro di poche ore. Vorrei poter tornare indietro nel tempo. “

il Professore di virologia Roberto Burioni (Università di Milano) spera anche che il movimento anti-vaccinazione si renda conto che le malattie stanno tornando perché il numero di vaccinazioni sta diminuendo. “In Italia abbiamo di nuovo il morbillo. Una malattia che abbiamo sterminato e per la quale abbiamo vaccini perfettamente funzionanti, ma i genitori preferiscono ascoltare storie senza senso su Internet”.

fonte: https://eenvandaag.avrotros.nl

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...