Tra il dire e il fare…

Faccio una gran fatica a capire alcune persone, chiedo a TUTTI: ma fino ad ora di cosa abbiamo parlato? per che cosa ci siamo battuti? e ci stiamo ancora battendo?
Sbaglio o ci siamo battuti tutti contro UNA legge senza senso? fatta da persone senza senso?
Eppure nonostante la battaglia fosse una ed una sola, le campane che si sono fatte sentire durante tutta questa battaglia sono state tante, troppe. 1-10-100-1000 associazioni che da 30 assocciati ad inizio 2017, sono passate a 2, 3000 e più soci, tutte con le loro ricette, tutte con le loro idee.

Quante cose in più si sarebbero potute fare se si avesse avuto l’umiltà di comprendere che una battaglia COSÌ IMPORTANTE andava combattuta in modo UNITO?

Zaia in tutto questo almeno è stato coerente, non ha mai fatto promesse a nessuno di noi, ha basata la sua battaglia non sul principio che i vaccini fanno male, ma sul principio di autonomia di questa regione.

HA sempre fondato la sua battaglia istituzionale, fin dalle prime ore, sul fatto che la coercizione non è metodo di convincimento ma che crea rottura. Sul fatto che le disposizioni ministeriali e governative, non parlamentari, rischiano di fare tabula rasa e il deserto sul territorio veneto dove la regione ha seminato e coltivato negli ultimi dieci anni in materia di vaccini.

Non ha mai sbandierato il fatto che in veneto non si vaccini ma che il principio di libertà e di sensibilizzazione fatto dalla regione ha portato a performance vaccinali ben oltre la media nazionale.

Zaia a mio parere non è, e non lo sarà mai, il mio paladino “Free-vax” ma un modello di buon politico, di buon amministratore. Non sono leghista e mai credo lo sarò, ma Zaia è, e sempre sarà, il mio governatore. Ha conquistato la mia fiducia grazie proprio alla sua capacità di non essere un leghista al comando, ma il governatore di tutti, anche di chi non lo ha votato. Il 22 andrò a votare perché il cambiamento passa anche per questo referendum. Votare in massa è un segnale. È un segnale per chi governa questo paese.

V.A.

un papà veneto favorevole alla Libertà di Scelta Terapeutica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...